Blog

Pipol

Piccola raccolta di scritti che riguardano la nostra città, e non solo, che raccontano la vita di ogni giorno, e che amici e ospiti ogni tanto ci mandano.

Bozzetti di Maiakovski per “Mistero buffo” tratti da Poemi – Editori Riuniti

Pipol appunto, vari argomenti ma penne d’eccezione. Pipol.

Prendiamo in considerazione alcune recensioni.

“Forse però con i proprietari non è ‘scattato’ quel feeling così fantastico come per altri. Alessandro è stato gentile ma è anche una persona un po’ particolare.”

Ora lo sanno tutti, io compreso. So di essere sì gentile ma anche un po’ particolare.
Non ci credete? Basta leggere la recensione sul motore di commenti più frequentato e seguito al mondo. Lo so perché un ospite (che chiamerò con nome di fantasia Robertino)  lo afferma, quindi deve essere vero, e da questo momento sarà così per tutti, per sempre. Olè.
Quanto tempo ci ha impiegato Robertino per arrivare ad un simile giudizio? Complessivamente, in due … Read More

Il gestore si presenta, volume 2.

Salve, eccoci qui per la seconda puntata de “Conosciamoli, questi gestori”, oggi è la volta del Signor Alessandro, del B&B LE CASITE,  situato a Trebiciano, comune di Trieste.

Ci troviamo di fronte un uomo alto, dalla corporatura americana, che veleggia intorno alla cinquantina. Bello il suo Bed & Breakfast, in un paese piccolo dove sembra davvero di vivere con i ritmi di un tempo che fu.

Lo troviamo circondato da animali, tutti recuperati, ci tiene a dirlo, a parte un lupo, di nome Piero, che non lo perde di vista nemmeno per un secondo. Sembra davvero la … Read More

Dipende da quello che uno cerca, come dipende da quello che uno offre.

Farlo in rete è comunque sempre più arrapante.

Bravi eh? Sto parlando seriamente.

Volevo dire quello che penso in merito alla diffusione sempre più dilagante dell’applicazione più famosa in tema di prenotazioni.

Anni fa mi sarei fatto ricoverare solo al pensiero di dialogare un giorno di una applicazione, oggi anche. Anche perché non immaginavo minimamente cosa potesse essere un giorno.

Apro la pagina.

Di strutture presenti in città e provincia se ne contano oggi 159, alcune pubblicizzano le camere più volte, cambiandone nome (sic) altre non sono B&B presenti nell’elenco del comune di … Read More

Piccola raccolta di domande che normalmente riceviamo in sede di richiesta di prenotazione e/o di richiesta di informazioni.

Informazioni perlopiù plausibili, in quanto, anche se contenute all’interno del sito, magari non tutte possono essere reperite in fretta e interpretate in forma esaustiva.

Quindi piccola raccolta di risposte, rigorosamente non in ordine alfabetico.

Piccola raccolta che sarà implementata e completata. Intanto, questa.

 

A come animali
 
 

Ma anche C come cani, G come gatti, D come dromedari

Li ospitiamo in una stanza che dispone di una verandina, li ospitiamo gratuitamente. Devono essere tenuti sempre al guinzaglio, e non permanere nella stanza … Read More

Leggevo l’altro giorno che molti posti di lavoro andranno a scomparire, da qui al 2025, e occupati dai robot.

Più o meno quello che Aristotele da sempre auspicava, le macchine ai posti degli schiavi.

Era da tanto tempo che non li sentivo più nominare, i robot.

Non è mia intenzione, in questo luogo, dissertare di economia. E poi, per quale motivo dovrei farlo, appunto.

L’articolo in questione terminava con una speranza, unita ad un consiglio.

Auspicava per i figli che verranno di studiare da psichiatri, un mestiere sempre più utile e che i robot non potranno mai sostituire.  Un mestiere, insomma, che non lascerà mai … Read More

In città non si parla d’altro.

Indistintamente, nei bar, nei mercati, nei social, in questi giorni Joyce viene menzionato come se piovesse.

Improvviso interesse culturale? Una mostra dedicata? Una lettura comune?

No, niente di tutto questo. Nemmeno l’ombra di tutto questo.

Succede che una pasticceria termini la sua attività. Può succedere.

Ecco, nei tempi che furono lo scrittore James Joyce frequentò questi locali, goloso com’era di dolci e non solo.

Quindi da sempre questa è stata la pasticceria di Joyce. Lineare, no?

La chiusura si è trasformata in un attimo in uno scempio. Leggere qui per credere.

http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2017/07/21/news/la-beffa-per-il-caffe-pirona-e-in-arrivo-la-tutela-postuma-1.15639827

In sincerità, dei mobili poco mi interessa. Li ho visti mille volte … Read More

Confesso, ci ho dedicato molto del mio tempo.

Poi è vero, ci è voluto molto tempo prima che succedesse.

Qualcuno ci era andato vicino, qualcuno aveva sfiorato l’argomento, qualcuno aveva avanzato qualche avances culturale in merito. Qualcuno aveva dimostrato interesse, tanto da ritornare da queste parti appositamente, qualcuno si era documentato ben oltre ogni aspettativa. Insomma, qualcosa si era mosso.

Ci voleva quel qualcosa in più, le parole giuste e il dono della sintesi, la sensibilità (tipicamente femminile) e colpire al cuore, le parole giuste e saper usare le parole giuste.

Ecco, questo:

“Pane, racconti e marmellata”
Recensito … Read More